Recensione concerto ABBA Symphonic – Milano Teatro Arcimboldi – 2023

Recensione del concerto ABBA Symphonic al Teatro degli Arcimboldi di Milano



La recensione di Teatro a Milano

a cura di Valeria Laudi


Dopo il grande successo di questo inverno, al Teatro degli Arcimboldi di Milano sono tornati gli Abba Symphonic, la Abba tribute band targata Slovenia, che raccoglie consensi e sold out, non solo nei teatri “casalinghi” di Zagabria, Lubiana e Maribor. ma un po’ in tutta Europa.
Prima ancora di incominciare, lo spettacolo si preannuncia subito essere un vero grande show, garantito da un imponente palco di strumentisti, che oltre al gruppo rock costituito da ben sette elementi (batteria, basso, chitarra, tastiere, le due singer e una corista) comprende anche un’orchestra sinfonica di una quarantina di musicisti.

L’entrata in scena del gruppo è accompagnato da un fragoroso boato del pubblico, che mette subito in chiaro quanto la musica dei mitici Abba, dopo tanti anni, sia ancora amata, ballata e cantata.
Il concerto inizia con Waterloo, poi a seguire, una dopo l’altra, vengono eseguite a raffica una serie di canzoni scelte tra i più grandi successi della band svedese.
La presenza scenica è ben costruita, ricalcando nei costumi, nelle movenze, ma in parte anche nell’aspetto fisico, l’originale quartetto pop.
Le voci cantano perfettamente all’unisono e il suono è davvero impressionante. La musica satura ogni molecola d’aria all’interno degli Arcimboldi, soprattutto grazie all’orchestra sinfonica, che riempie le melodie con una forza incredibile, unita alla tipica grazia degli strumenti a corda.

Anche la parte scenografica non è stata affidata al caso. Anzi, tutt’altro. Alle spalle dei musicisti un enorme schermo proietta immagini caleidoscopiche in puro stile seventies, frattali coloratissimi, sovrastati da una gigantesca mirror ball, che, insieme a un impianto luci davvero imponente, contribuiscono a creare il giusto impatto visivo e la perfetta atmosfera disco.

Dopo i primi pezzi, il pubblico si scalda, iniziando a fremere sulle poltroncine, e non aspetta altro che un segnale dal palcoscenico per potersi scatenare nelle danze. Il momento tanto atteso arriva con tutta l’energia di Dancing Queen. Basta un cenno delle frontwomen, e tutti gli spettatori saltano in piedi, ballando e cantando in coro i ritornelli.

Da quell’istante le sedute serviranno praticamente solo per appoggiarci giacche, borse e maglie, perché per tutto il resto della serata nessuno vuole più tornare a sedersi. La musica ha ormai conquistato tutti, trasformando l’intero teatro in una gigantesca discoteca d’antan.

Una piccola pausa, circa a metà spettacolo, serve a tutti per riprendere fiato, mentre la bravissima corista entra nei panni della solista, cantando una emozionante I Have a Dream, e fornendo al contempo alla coppia Agnetha/Anni-Frid i tempi tecnici per l’immancabile cambio d’abito.

E poi via, si ricomincia a cantare e ballare per un’altra buona mezz’ora.

Le hit ci sono tutte, da Chiquitita a Super Trouper, passando, tra le altre, per Knowing Me Knowing You, Fernando, SOS, Gimme Gimme Gimme, Voleuz-vous, Money Money Money, per concludere con Don’t Shut Me Down, l’ultima canzone incisa dagli Abba nel 2021, e l’immancabile Mamma Mia.

Quasi due ore ininterrotte di show non bastano, acclamati a gran voce, c’è ancora tempo per il bis Dancing Queen, seguito da una standing ovation infinita e da applausi scroscianti e interminabili.

Abba Symphonic è uno spettacolo imperdibile per i fans degli Abba, per chi si vuole divertire, ma anche per chi vuole ritrovare il mood degli anni ’70/80.

Per concludere, un piccolo consiglio per quelli (come me) che partono un po’ prevenuti nei confronti delle tribute band. Se vi capita, andate a vedere un concerto degli Abba Symponic. Vi stupirete non poco, quando, tornando a casa, vi martellerà in testa un verso di una delle canzoni più belle degli Abba… If you change your mind

Io dopo questa entusiasmante serata ho cambiato idea, adesso tocca a voi!

 



More info e biglietti:Dove: al Teatro degli Arcimboldi

di Milano
Quando:
25 maggio 2023
Chi: Abba Symphonic